Il presente sito utilizza i cookies. L'utilizzo di questo sito comporta l'accettazione dei cookies.
14. - 16.04.2023
HOCKENHEIM
PRIMAVERA
13. - 15.10.2023
Mannheim
AUTUNNO

News

Quello che ci sta passando per la testa.

Abbiamo veramente avuto fortuna quest’anno, con il tempo durante la VETERAMA. Solo sette giorni dopo e sarebbe stato un fine settimana di pioggia continua.

 

Dopo anni di pausa per il Covid, sono stati naturalmente in tanti a chiederci:

Allora, com’è andata, siete soddisfatti?

 

Allora, diciamo così. Per molti aspetti, c’è ancora molto da fare per tornare al livello del 2019. Ma, complessivamente, il bilancio è stato abbastanza positivo.

 

In rete e per posta elettronica, ci sono stati alcuni commenti critici, ma purtroppo, è sempre così, le persone a cui è piaciuto scrivono più raramente.

 

Permettetemi di prendere semplicemente come esempio un commento critico sui bagni sporchi. Non sarebbe magari il caso di chiedersi se i bagni si sporcano da soli, o non è stata piuttosto la persona che ha avuto “bisogno” prima di te a sporcarli?

 

O la critica del divieto delle fiamme libere. Chi era presente all’epoca in cui è nell’area libera è esplosa una bombola da campeggio, avrà sicuramente più comprensione per questo divieto imposto dalle autorità.

Allora l’esplosione causò una fiammata alta più di 20 metri, danneggiando gravemente anche svariati stand espositori.

È stato solo un caso che non ci siano stati danni a persone.

 

Oppure la critica di un camperista, che ha lamentato che per i camper non ci fossero corrente elettrica né bagni veri e propri né docce né acqua.

Sì, purtroppo il parcheggio che abbiamo e possiamo mettere a disposizione dei camper è uno solo.

Chi vuole un posteggio per camper attrezzato ha sbagliato destinazione.

 

Ma ci sono stati anche commenti positivi, amichevoli e costruttivi, che accettiamo sempre volentieri.

 

VETERAMA è diventato un evento di dimensioni tali che anche il minimo errore organizzativo fatto tempo prima può causare problemi notevoli al momento della manifestazione.

E il vero problema si è verificato in questo contesto.

 

Noi abbiamo effettivamente circa 30 persone interne, che, grazie a molti anni di esperienza a VETERAMA, sono preparatissime.

Ma quelle di cui abbiamo bisogno sono più di 100. Finora avevamo sempre un fornitore di lavoro interinale, che, tutto sommato, ci ha sempre mandato personale esperto. Purtroppo quest’azienda ha chiuso.

A quanto ci è stato detto, un concorrente avrebbe però rilevato la maggior parte del personale, tra cui anche persone con esperienza alla VETERAMA.

Così abbiamo pensato di cambiare fornitore. Naturalmente con la speranza di ricevere il personale giusto.

Quello che poi è successo è stato il peggior disastro che ci si potesse immaginare.

 

Persone che a malapena sapevano il tedesco. Persone che si sono addormentate sulla sedia davanti all’entrata che dovevano sorvegliare, altre che si sono rifiutate di seguire le indicazioni del nostro personale interno ecc.

Volevo solo raccontarvelo, perché sono cose che continuano a girami violentemente per la testa.

 

Naturalmente, però, abbiamo anche imparato le nostre lezioni. In futuro addestreremo intensamente e specificamente per le attività da svolgere il personale di cui ci serviremo per la nostra VETERAMA.

E il servizio bagni dovrà iniziare il proprio lavoro più presto la mattina.

Alcuni giorni fa, con tutto il nostro personale interno, abbiamo fatto un debriefing approfondito su tutti questi argomenti. Come vedete, non molliamo l’osso … o meglio, non molliamo la “lamiera rugginosa” e faremo in modo che torni a splendere.

 

Ancora una cosa. Stiamo già ricevendo richieste telefoniche su come iscriversi ai nostri due eventi VETERAMA del 2023.

 

Vi preghiamo di avere ancora un po’ di pazienza. Stiamo revisionando e precisando alcuni punti dei nostri bandi. All’inizio di dicembre dovrebbe essere tutto disponibile.

 

Tutti gli espositori che si iscrivono in tempo, dovrebbero poter riavere i posti tradizionali che avevano fino al 2019.

 

Questo è tutto quello che al momento ci passa per la testa.

Se anche a voi passano ancora per la testa argomenti relativi a VETERAMA, potete semplicemente scriverci.

info@veterama.de

W.A.S.

Per i fornitori:
Registrati direttamente
Registrati